Gestione di un servizio di Web Hosting #1

Con il termine Web Hosting si intende il servizio di ospitalità di un sito su un Server Web connesso in modo permanente alla rete Internet. Quanto è importante scegliere un buon servizio di Web Hosting? Esso è normalmente fornito da un Hosting Provider e rappresenta la nostra presenza sul Web: è quindi fondamentale individuare il partner idoneo, che possa garantire un servizio adeguato alle proprie esigenze.

Nella scelta di un servizio di Web Hosting occorre anzitutto premettere che non esiste il servizio di Web Hosting migliore: è più corretto quindi ricercare il servizio più adatto alle proprie esigenze. Considerata la grande quantità di aziende (hosting provider) che forniscono servizi di hosting, tale scelta può rivelarsi più ardua del previsto. Con questo articolo cercheremo di dare uno sguardo ai principali fattori di cui tenere conto: prezzo, prestazioni, servizi aggiuntivi, affidabilità e qualche consiglio per gestire al meglio la propria presenza in Rete.

La piattaforma: Windows o Linux?
Il principio su cui si basa un servizio di Web Hosting è il seguente: un computer (tipicamente un Server) viene predisposto in modo tale da ospitare le pagine web che compongono un sito, e renderle disponibili 24/24 per 365 giorni all’anno, in modo permanente verso la rete Internet. Il Server Web che ospita le pagine viene normalmente equipaggiato con un sistema operativo di tipo server: Windows e Linux costituiscono la fetta più grossa di questo segmento di mercato.

Quale può essere quindi la scelta più adeguata? Per rispondere a questa domanda, è necessario analizzare alcuni aspetti che riguardano il modo in cui il nostro sito è stato progettato. Ad esempio: avete creato voi il sito utilizzando Microsoft FrontPage, o un altro software WYSIWYG per la costruzione delle pagine web? Oppure: il sito web è stato realizzato con l’utilizzo di funzioni database-driven, ad esempio per gestire dei moduli di contatti oppure la pubblicazione di notizie in homepage? O ancora: necessita del supporto per l’ambiente Cold-Fusion oppure è stato progettato con l’architettura Java Servlet?

Server Windows
Al momento in cui scriviamo questo articolo, il sistema operativo di casa Microsoft è giunto alla versione Windows Server 2003. Successore di Windows 2000, presenta una buona stabilità e ovviamente un buon supporto alla tecnologia ASP: l’applicativo Web Server utilizzato è IIS (Internet Information Services) versione 6, dedicato soprattutto alle applicazioni web di tipo ASP.NET. Se il vostro sito utilizza tecnologia ASP (oltre naturalmente alle pagine HTML) allora Windows potrebbe fare al caso vostro. Nel caso di utilizzo di un database, Windows si interfaccia ovviamente con il database Access (oppure Microsoft SQL Server). Infine, se il vostro sito è stato realizzato utilizzando il software di sviluppo Microsoft FrontPage, la lettura di tali estensioni da parte del server sarà facilitata.

Server Linux
Il sistema operativo basato sul kernel originariamente sviluppato da Linus Torvald, è attualmente il più utlizzato nell’ambito dei Web Server. Il supporto nativo all’applicativo server Apache, la possibilità di interpretare il linguaggio PHP e il supporto al database MySQL (tutti applicativi rilasciati sotto la licenza GNU ovvero software libero), lo rendono una piattaforma solida e apprezzata. Se il vostro sito, oltre alle pagine HTML, utilizza degli script in linguaggio PHP e si appoggia a MySQL per la base di dati, allora Linux è la vostra scelta. Normalmente il Server Web Linux non supporta le pagine scritte con il linguaggio ASP (anche se alcuni provider forniscono tale servizio con l’ausilio di specifiche librerie) mentre viene fornito il supporto alle estensioni di Microsoft FrontPage. Buono invece il supporto alle piattaforme ColdFusion e JSP (JavaServer Pages), occorre però verificare che il provider fornisca tale supporto (e ciò normalmente va lievitare il costo del servizio).

Naturalmente questo è solo il primo passo verso la scelta di un servizio che possa calzare adeguatamente alle necessità di pubblicazione di un sito. Nel prossimo articolo vedremo di analizzare più nel dettaglio le caratteristiche specifiche di un servizio di Web Hosting, in modo da poter valutare con accortezza il servizio più adatto: lo spazio su disco necessario, il numero di caselle E-Mail a disposizione, la presenza o meno di un pannello avanzato di gestione del servizio, la qualità del supporto tecnico offerto e non ultimo il fattore uptime, ovvero stabilità e affidabilità.

No Responses