Web Design, SEO & Social Media Marketing

Google AdSense: annunci pubblicitari nel vostro sito

Che cos’è Google AdSense?
AdSense è il programma di Google rivolto ai web publisher che permette di far comparire gli annunci pubblicitari di Google nel proprio sito. In questo modo è possibile generare interessanti profitti, semplicemente mostrando gli Annunci Google nelle proprie pagine!

Come funziona Google AdSense?
Avrete sicuramente già notato, visitando numerosi siti, gli annunci Ads by Google e probabilmente vi sarete chiesti: che cosa significa? Che cosa sono questi annunci pubblicitari sui siti? E chi ci guadagna a inserire tali annunci? La risposta è: AdSense permette di inserire pubblicità contestuale in un sito, permettendo di ottenere una revenue (una rendita monetaria) quando gli annunci vengono cliccati!

A chi è rivolto Google AdSense?
Con il programma AdSense, Google permette a (praticamente) qualunque sito di mostrare le Ads by Google. Tutto ciò che occorre fare è iscriversi al programma, ed una volta ottenuta l’attivazione dell’account, copiare e inserire una piccola porzione di codice HTML nelle pagine del proprio sito: questo farà comparire automaticamente gli annunci!

Quali sono le caratteristiche di Google AdSense? Come fare per ottimizzare i profitti che possiamo generare? L’intento di questa rubrica è quello di scoprire come ottenere il meglio dal programma Google AdSense. Il primo passo è comprendere quali sono i fattori chiave di AdSense: scopriamolo insieme!

MoneyI fattori chiave di AdSense
Comprendere quali sono i fattori chiave di Google AdSense può permettere di ottenere il meglio dal programma, e di trarre quindi maggiori profitti economici. Ecco alcuni dei punti principali:

1. Automatic Money Machine: generare profitti in modo automatico
Dal sito personale al sito aziendale, dal forum tecnico al sito di acquisti online, è possibile avere gli annunci AdSense in qualunque tipo di sito: quando i visitatori cliccano sugli annunci presenti nelle pagine, si guadagna una piccola somma di denaro! Ciò avviene in modo totalmente automatico, in quanto non è richiesto nessun intervento da parte vostra: è sufficiente inserire il codice HTML nelle pagine del vostro sito e al resto ci pensa Google!

2. Pubblicità contestuale: gli annunci sono pertinenti ai contenuti
La tecnologia content-targeting di Google fa sì che gli annunci che compaiono sul vostro sito siano attinenti ai contenuti delle pagine. Pertanto, in questo modo, gli annunci mostrati risultano essere più “attraenti” per i visitatori, aumentando in tal modo la percentuale di click e di conseguenza i profitti.

3. Google vende per voi lo spazio pubblicitario sul vostro sito
Google raccoglie il denaro degli inserzionisti, ne tiene una parte, e la restante parte è destinata ai web publisher. Google possiede una rete di inserzionisti che conta oltre 200,000 advertisers che utilizzano lo strumento AdWords. Gli annunci AdSense che compaiono nel vostro sito non sono altro che gli annunci AdWords degli inserzionisti Google: ciò significa che, nel momento in cui vi iscrivete al programma AdSense, Google “offre” gli spazi pubblicitari del vostro sito a tutti i suoi inserzionisti! Il valore degli annunci è determinato da un sofisticato sistema di “auction bid” (vendita all’asta) delle parole chiave. Alcuni annunci possono generare profitti fino a 5 Euro per 1 click e anche di più!

4. Ottimizzare i profitti analizzando come funziona AdSense
Il programma AdSense è strettamente correlato al programma AdWords, quindi conoscendo quali sono le parole chiave più costose per gli inserzionisti (pertanto più remunerative per i web publisher), è possibile ottimizzare i contenuti delle proprie pagine per far comparire annunci ad alto potenziale di reddito. Perfezionando i testi delle vostre pagine potrete quindi ottenere annunci ottimizzati per le keywords più vantaggiose!

Termina qui la prima puntata. Nei prossimi articoli scopriremo come trarre il meglio da questo programma di pubblicità contestuale, che possiamo definire come il più semplice strumento di affiliate marketing attualmente disponibile.

E voi, siete già iscritti a Google AdSense? Avete già pensato a come trarre profitto dal vostro sito web? Cliccate qui per iscrivervi a Google AdSense e continuate a seguire i nostri articoli, magari iscrivendosi alla Newsletter oppure abbonandosi ai Feed RSS.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

2 risposte a Google AdSense: annunci pubblicitari nel vostro sito

  1. Pingback: NBWeb.it - Google AdSense: la scelta delle keywords

  2. Luana scrive:

    Ma quanto si può guadagnare all’incirca??

I commenti sono chiusi.